Attività

I Corsi hanno inizio a metà settembre e si protraggono sino a metà giugno dell’anno successivo con un calendario di vacanze molto vicino a quelle scolastiche. Attualmente i corsi hanno i seguenti ORARI:

 

                                       Lunedì e Giovedì dalle 9,30 alle 12,30 (termine ultima ripresa)

                                       Martedì, Mercoledì, Giovedì e Venerdì dalle ore 14,00 alle ore 17,00

 

Ferme restando le giornate indicate, ogni anno gli orari vengono confermati o rimodulati in funzione delle esigenze dell’utenza. Sono previsti anche progetti temporanei in collaborazione con Scuole o Centri che spesso richiedono interventi per un periodo ridotto rispetto alla durata dei corsi.

                    _______________________________________________________          

 

La tecnica riabilitativa si svolge sia in sella (in riprese da 30’/settimana, ma anche 45’ oppure 1 ora) che  a terra. Le possibili ATTIVITA' IN SELLA hanno come obiettivi:

1. lo sviluppo psicomotorio grazie all'affinità ritmica tra il passo del cavallo e quello umano

2. la coscienza e conoscenza di sé e del proprio corpo per un corretto sviluppo dello schema corporeo nello spazio e nel tempo.

3. mantenere e/o stimolare l'equilbrio in situazione dinamica

4. nei disturbi del comportamento, si utilizza per contenere comportamenti inadeguati, ansietà, iperattività, variazione dell’umore ed altro.

 

L’ATTIVITA' A TERRA spazia dall’accudimento del cavallo, animale di grandi dimensioni di cui prendersi cura con una relazione diretta sia gestuale che verbale e che permette di trasferire nel quotidiano tutte le autonomie e gli apprendimenti acquisiti, fino a:

1. acquisizione di competenze specifiche e manualità fine e grossolana

2. gestione spazi e attrezzature quali selleria e tutto ciò che “appartiene al cavallo”

3. abilità specifiche quali il sellaggio

4. conduzione del cavallo a mano durante le riprese che un certo numero di ragazzi pratica, cosa non semplice, ma utile per sviluppare senso di responsabilità, attenzione alle situazioni proposte intorno al trinomio cavallo-cavaliere-conduttore, controllo finale del proprio lavoro e quindi l’acquisizione di nuove autonomie 

             

                                                             ______________________________________________________

 

Le REDINI LUNGHE e gli ATTACCHI

E' importante per AERE promuovere una forma di educazione ludico/motoria anche a connotazione pre-sportiva, rispettando i naturali ritmi di sviluppo attraverso un processo conoscitivo che metta il soggetto nella condizione di fare, sperimentare e progettare. L'attività delle redini lunghe e degli attacchi verrà proposta come un seguito che tenga conto dell'effetto conoscitivo della percezione di se stessi, della mobilità acquisita in conseguenza ad un precedente lavoro svolto a cavallo (terapia del movimento), che questa diventi transitiva ed espressiva e permetta al soggetto di aprirsi sulla realtà e relazionarsi con il mondo oggettuale e degli altri.

Il programma prevede due fasi di sviluppo: una individuale, per rafforzare un'identità personale, con un rapporto cavallo (amico muto)-carrozza (fonte di piacere, se ti piace ti insegno le regole) poi una seconda fase di lavoro in gruppo con i compagni che prevede l'acquisizione di conoscenze riguardo il cavallo e la sua cura, conoscenza della complessa bardatura da attacchi ed il suo utilizzo in ogni sua parte, che porti a sviluppare attraverso processi preordinati capacità decisionali e fattibilità reali. Si pongono quindi obiettivi riabilitativi ed educativi.

 

   ______________________________________________________

 

 

La PROCEDURA DI AMMISSIONE ai corsi è la seguente:

1. si fissa un appuntamento con il Medico referente della nostra Associazione che, a titolo gratuito e senza alcun obbligo successivo da parte della famiglia, visita il paziente ed analizza il caso per decidere se vi siano le premesse per una corretta ed efficace applicazione della terapia per mezzo del cavallo.

2. successivamente il medico, la terapista coordinatrice e la famiglia (o l’operatore del Centro) stilano il progetto riabilitativo e gli obiettivi.

3. prima dell’inizio dell’attività in sella (o a terra), dovrà essere compilata la modulistica necessaria anche a termini di legge

 

                                                                 ______________________________________________                      

 

CONTRIBUTI E TERMINI DI PAGAMENTO

 

- Quota Associativa Annua A.E.R.E. € 52,00  (da pagarsi entro il 31 gennaio di ciascun anno)

           N.B. – I Gruppi (CSE, CDD, Cooperative, ecc.) potranno iscrivere un socio ogni 5 utenti ammessi.

 

- Assicurazione Infortuni Obbligatoria Annua € 15,00 circa (da pagarsi all’atto dell’iscrizione).

N.B. – la polizza decorre dal 1°settembre di ciascun anno sino al 31 agosto dell’anno successivo.

 

- Quota mensile € 60,00 (da pagarsi trimestralmente ed in via anticipata  entro e non oltre il giorno 10 dei mesi di ottobre, gennaio e aprile) per le riprese da 30’/sett.

Per ogni importo verrà rilasciata regolare quietanza deducibile ai fini fiscali.

 

 

Per ragioni di sicurezza ed ai fini assicurativi, tutti gli iscritti ai corsi di T.M.C. (Terapia per Mezzo del Cavallo) dovranno indossare obbligatoriamente il casco e gli stivaletti durante le riprese.

L’A.E.R.E. ha una dotazione di caschi e stivaletti che fornisce in prestito d’uso agli utenti. Per tutti è consigliato l’uso di pantaloni lunghi e il più possibile aderenti (fuseaux).